Promo icon

100% garanzia di soddisfazione

Promo icon

Consegna veloce in 2-3 giorni lavorativi

Promo icon

Spedizione gratuite oltre ai 50€

Promo icon

100% diritto di riborso

Promo icon

Qualità verificata

Promo icon

100% garanzia di soddisfazione

Promo icon

Consegna veloce in 2-3 giorni lavorativi

Promo icon

Spedizione gratuite oltre ai 50€

Promo icon

100% diritto di riborso

Promo icon

Qualità verificata

PIANTAGGINE INDIANA – un tesoro di fibre naturali per una digestione ordinata

Lo stile di vita moderno è veloce e stressante per molte persone, il che può anche portarci a non prendere il tempo per mangiare e cucinare un pasto equilibrato. Preferiamo ricorrere al fast food o ai pasti preconfezionati, poiché questo ci rende più facile e più breve preparare il cibo. Tuttavia, se mangiamo una dieta del genere per la maggior parte del nostro tempo, possono presto verificarsi vari problemi digestivi.

 

Tra i problemi digestivi comuni c’è il gonfiore e la stitichezza, che è stata sicuramente vissuta da tutti noi. La stitichezza è sicuramente molto fastidiosa e può influire sul nostro benessere e sull’umore. Se vuoi aiutare con la chiusura in modo naturale, dai un’occhiata e leggi di più di seguito.

Possibili cause di stitichezza

La maggior parte delle cause dei movimenti intestinali minori può essere trovata nelle cattive abitudini di vita. Una dieta squilibrata ricca di grassi trans, zucchero, sale, carboidrati semplici e povera di fibre può portare a stitichezza e una sensazione di svuotamento incompleto. Spesso il problema si verifica anche a causa di un’insufficiente assunzione di liquidi e di un’attività fisica insufficiente. Tuttavia, la stitichezza può anche essere causata dall’assunzione di determinati farmaci, come antidepressivi, alcuni analgesici, integratori di ferro, ecc. O da varie malattie come malattie della tiroide, diabete, sindrome dell’intestino irritabile, malattie infiammatorie croniche, emorroidi, ecc. Possiamo anche impollinare il nostro intestino con un uso eccessivo di lassativi e di conseguenza possiamo diventare costipati.



Come ci aiutiamo con la stitichezza?

Se la stitichezza è dovuta a una certa malattia, è prima necessario trattare questa malattia con un medico. La stitichezza può essere curata anche con vari lassativi, ma bisogna stare attenti, poiché un uso troppo frequente di lassativi porta a lassità intestinale. L’intestino non diventa lassativo e lo scarico senza lassativi non è più possibile. Ciò aumenta anche la tolleranza, quindi sarebbero necessarie dosi più elevate di lassativi per i normali movimenti intestinali.

Na določene vzroke za zaprtje lahko vplivamo sami. Poskrbimo lahko za redno telesno aktivnost in da popijemo vsaj 2 litra tekočine na dan. Pri prebavi lahko pomaga tudi mineralna voda z dodanim magnezijem, saj deluje kot blago odvajalo. Pomemben vidik za preprečevanje zaprtja ima tudi prehrana. Pri zaprtju nam bo pomagala uravnotežena in raznolika prehrana z dovolj vlaknin. Pomemben je tudi vnos kvalitetnih beljakovin, polnovrednih ogljikovih hidratov in zdravih maščob. Vlaknine najdemo predvsem v sadju in zelenjavi (slive, fige, kislo zelje, otrobi, oves, laneno seme) in pomagajo pri lažjem iztrebljanju, saj nase vežejo vodo, nabreknejo, zmehčajo blato in s tem pospešijo prebavo. Priporočena dnevna količina vlaknin, ki naj bi jih vnesli je okoli 30g. Ena izmed rastlin, ki je najbogatejša z vlakninami pa je indijski trpotec, saj ga sestavlja kar 70% prehranskih vlaknin.

Piantaggine indiana – un tesoro di fibre

La piantaggine indiana è una pianta originaria dell’India. I suoi semi e le bucce dei semi macinati contengono molte fibre idrosolubili. È meglio utilizzare il terreno, poiché in questo modo possiamo utilizzare al meglio la fibra alimentare che contiene. Questi non vengono scomposti e digeriti dal nostro corpo ma passano solo attraverso il nostro intestino, aiutando così a facilitare la digestione e la pulizia dell’intestino. Le fibre della piantaggine indiana nell’intestino si gonfiano a contatto con l’acqua, formano una sostanza mucosa gelatinosa, aumentano le dimensioni e l’umidità delle feci, stimolano la peristalsi intestinale e spingono le feci in avanti. Questa però tende a insinuarsi, in quanto è scivolosa a causa del muco formatosi.

 

Le fibre aiutano così con la stitichezza in modo semplice. Il loro vantaggio è anche che, a differenza dei lassativi, l’intestino non si abitua così rapidamente e il loro uso regolare non porterà alla dipendenza e allo sviluppo della tolleranza.

Indijski trpotec v prahu Bio 250g

Za naravno boljšo prebavo
  • Ekološko pridelano
  • Visoka vsebnost prehranskih vlaknin
  • Pomaga nadzorovati raven holesterola
  • Pomaga pri prebavi
250g | per 25 giorni
13,49 

Altri vantaggi della piantaggine indiana

La piantaggine indiana aiuta a regolare la digestione, facilitare i movimenti intestinali e il benessere generale. Può aiutare chiunque voglia perdere un chilo, poiché contiene poche calorie e si gonfia a contatto con l’acqua nello stomaco. Di conseguenza, ci saziamo più velocemente e mangiamo cibi meno ricchi di energia, il che ci aiuta a perdere peso. Inoltre regola lo zucchero nel sangue e ne impedisce le fluttuazioni. Le fluttuazioni della glicemia nel sangue possono essere causa di fame costante, eccesso di cibo e obesità. Regolando la glicemia, la piantaggine aiuta anche con il diabete. Inoltre lega i grassi nell’intestino, che ne impedisce l’assorbimento, impedisce la conversione dei grassi in colesterolo nel fegato e quindi accelera l’escrezione dei grassi. Con questo, la piantaggine regola anche i livelli di colesterolo e trigliceridi.

Oggi, le malattie cardiovascolari rappresentano un grave onere per i sistemi sanitari ed è anche una delle malattie più diffuse. Regolando il livello di zucchero nel sangue, regolando il livello di colesterolo e trigliceridi e di conseguenza anche regolando il valore della pressione sanguigna, possiamo influenzare lo sviluppo di malattie cardiovascolari o facilitare il loro trattamento. La piantaggine indiana può esserci di grande aiuto in questo.

Uso dellapiantaggine indiano

A causa del gonfiore della piantaggine indiana nell’acqua, è importante bere molti liquidi durante l’assunzione durante il giorno. La quantità giornaliera raccomandata di piantaggine è da 5 a 10 g (da 1 a 2 cucchiaini da tè).

Per una migliore digestione, la piantaggine indiana può essere mescolata con acqua o qualsiasi altro liquido (ad esempio succo, limonata, frullato) e bevuta. Può anche essere mescolato a yogurt e fiocchi e mangiata. Non dimentichiamoci di una quantità sufficiente di liquidi.

Se si desidera utilizzare la piantaggine per dimagrire, è bene berla mescolata  all’acqua o qualsiasi altro liquido, mezz’ora prima di un pasto. Questo farà gonfiare il nostro stomaco a contatto con l’acqua e ridurrà il nostro appetito.

Tuttavia, la piantaggine non è utile solo per la perdita di peso e la digestione. Posso anche usarlo come addensante in salse, zuppe, stufati di verdure o bevande. Come legante, può essere utilizzato nella produzione di polpette di carne o polpette al posto del pangrattato o del pane. È utile anche nella cottura di dolci, torte e frittelle, poiché li rende più leggeri. Poiché la piantaggine indiana non contiene glutine, può essere di grande aiuto nella cottura senza glutine, in quanto può migliorare la consistenza, ridurre la friabilità, aumentare la leggerezza e l’umidità grazie alla formazione del gel.

Gli integratori alimentari Nature`s Finest con piantaggine contengono bucce di semi macinati, quindi puoi usare quante più fibre alimentari possibili per una corretta digestione e benessere.

Delivery
Mancano solo 50€ fino SPEDIZIONE GRATIS
Prodotti nel carrello

Nessun prodotto nel carello.

Offerta speciale in esclusiva sul nostro sito!

Aggiungi al tuo ordine e risparmia!

-72%
Golden Q10

Formula di coenzima Q10, vitamina C e complesso B per la protezione dai danni ossidativi

10,48  2,94 
-70%
Vitamina C+ Selenio + Zinco*

Formula rivoluzionaria di vitamina C, selenio e zinco per il sistema immunitario del ferro!

8,38  2,52 
-60%
Magnesio+ B-complesso*

Una formula rivoluzionaria di magnesio e vitamine del gruppo B per ridurre la stanchezza e l'esaurimento

8,26  3,31