Promo icon

100% garanzia di soddisfazione

Promo icon

Consegna veloce in 2-3 giorni lavorativi

Promo icon

Spedizione gratuite oltre ai 50€

Promo icon

100% diritto di riborso

Promo icon

Qualità verificata

Promo icon

100% garanzia di soddisfazione

Promo icon

Consegna veloce in 2-3 giorni lavorativi

Promo icon

Spedizione gratuite oltre ai 50€

Promo icon

100% diritto di riborso

Promo icon

Qualità verificata

Come funziona la piantaggine indiana, il “re della digestione”?

Nei lunghi, uggiosi pomeriggi invernali, segnati dalla mancanza di sole, ci piace soprattutto raggiungere una dieta confortante, eccessivamente grassa e squilibrata, ricca di calorie, grassi e zuccheri “vuoti”. Di conseguenza, il nostro corpo risponde con un consumo ancora più disordinato e vari problemi gastrointestinali.

 

Se hai problemi di stitichezza e sei sempre gonfio, guadagni chili in più, ma anche se presti attenzione alla tua dieta, continua a leggere. La stitichezza colpisce molte persone, ma il più delle volte non è considerata un problema serio, sebbene influisca anche su altre complicazioni di salute.

Qual è in pratica la funzione della piantaggine indiana?

Forse ti starai chiedendo cos’è un piantaggine indiano. La piantaggine indiana (Plantago psyllium) è un’ottima fonte di fibra alimentare, per questo è spesso chiamata “detergente intestinale”, inoltre, agisce come un rimedio naturale per la perdita di peso. Dopo l’ingestione, la piantaggine si gonfia nel tratto gastrointestinale e forma una massa nell’intestino, che lega i nostri sogni durante il viaggio attraverso il tubo digerente, che rimangono nell’intestino durante il suo percorso attraverso il tubo digerente, “purificandolo”.

Se lo mangiamo prima di un pasto, ci dà una sensazione di sazietà, che impedisce l’eccesso di cibo. La piantaggine o lo scarabeo delle pulci è un annuale del genere piantaggine. Produce piccoli semi, che vengono utilizzati come mezzi meccanici naturali per stimolare la digestione grazie alla loro capacità di muco e gonfiore. Lo scarabeo delle pulci (P. ovata), lo scarabeo delle pulci nero (P. indica) e lo scarabeo delle pulci delle sabbie (P. arenaria) compongono il gruppo dei platani (latino Psyllium). Mangiare psillio non solo regola la digestione, ma abbassa anche il colesterolo nel sangue ei livelli di grasso. Si raccomanda di essere assunto con un pasto, poiché questo ha un effetto maggiore sui livelli di zucchero nel sangue.

Kako deluje indijski trpotec, “kralj prebave”?

Elimina anche la stitichezza. Lo psillio si lega al cibo parzialmente digerito, che passa dallo stomaco all’intestino tenue. Colpisce l’assorbimento dell’acqua, che aumenta le dimensioni e l’umidità delle feci e quindi agisce contro la stitichezza. È anche efficace contro la diarrea o la diarrea, poiché non solo previene la stitichezza, ma normalizza anche i movimenti intestinali.

La piantaggine indiana agisce anche come aiuto nella perdita di peso, poiché il composto viscoso formato da psillio e acqua aiuta a controllare la sensazione di sazietà o fame e quindi aiuta nella perdita di peso. Poiché lo psillio lega i grassi e gli acidi biliari, accelera l’escrezione di questi dal corpo. Il fegato consuma il colesterolo nel processo di sostituzione dell’acido secreto nella formazione di nuovo, quindi il livello di colesterolo nel sangue diminuisce e così fa il livello di colesterolo LDL cattivo nel corpo e allo stesso tempo aumenta il livello di buono, Il colesterolo HDL, come dimostrato da uno studio, includeva i diabetici con diabete di tipo 2.

Il consumo dell’integratore alimentare di piantaggine indiano ha un effetto benefico sul cuore, poiché l’inclusione di fibre idrosolubili nella dieta, come lo psillio, riduce il numero di trigliceridi nel sangue, riduce i livelli di pressione sanguigna e il rischio di malattie cardiache. L’ingestione di psillio ha anche un effetto prebiotico sull’intestino e coltiva batteri intestinali buoni. Nei pazienti con colite ulcerosa, quattro mesi di assunzione di psillio hanno ridotto i disturbi digestivi di quasi il 70%. Si ritiene inoltre che la combinazione di psillio e probiotici abbia successo nel trattamento della malattia di Crohn.

-25%

Indijski trpotec v prahu Bio paket

Za naravno boljšo prebavo
  • Ekološko pridelano
  • Visoka vsebnost prehranskih vlaknin
  • Pomaga nadzorovati raven holesterola
  • Pomaga pri prebavi
500g | per 50 giorni
Prezzo di listino: 24,98 
18,73 
e risparmia 6,25 

Mangia piantaggine indiana per un intestino pulito e una buona digestione

Dopo l’ingestione, la piantaggine si gonfia nel tratto gastrointestinale e forma una “massa” nell’intestino, che lega le sostanze che rimangono nell’intestino durante il suo viaggio attraverso il tubo digerente, purificandolo.

Če ga zaužijemo pred obrokom, nam da občutek sitosti, kar preprečuje prenajedanje. Prehransko dopolnilo slovenske blagovne znamke Nature’s Finest polvere di piantaggine indiana Bio 250g aiuta a migliorare naturalmente la digestione.È coltivata biologicamente e vanta con un alto contenuto di fibre alimentari, aiuta a controllare i livelli di colesterolo e ha un effetto benefico sulla digestione.

Se lo mangiamo prima di un pasto, ci dà una sensazione di sazietà, che impedisce l’eccesso di cibo. L’integratore alimentare del marchio sloveno Nature’s Finest Indian piantaggine in polvere Bio 250g aiuta a migliorare naturalmente la digestione. È coltivato biologicamente e vanta un alto contenuto di fibre alimentari, quindi aiuta a controllare i livelli di colesterolo e ha un effetto benefico sulla digestione.

Perché usare la piantaggine indiana per una migliore digestione?

La piantaggine indiana è un ingrediente naturale e biologico che, a differenza dei farmaci anti-costipazione, non crea dipendenza e non elimina i nutrienti importanti. Non ha effetti collaterali. I farmaci anti-costipazione possono contenere ingredienti artificiali, causare dipendenza (ad esempio, sindrome dell’intestino pigro), possono scovare importanti nutrienti e avere altri effetti collaterali.

Lo psilium o piantaggine indiano elimina la stitichezza

La stitichezza è una tassa su uno stile di vita sedentario e inattivo. L’uomo moderno trascorre la maggior parte del suo tempo davanti al computer e seduto. A causa della mancanza di esercizio, il metabolismo rallenta, il che a sua volta porta a movimenti intestinali meno frequenti e conseguente stipsi. A volte la stitichezza è causata anche da un’assunzione di liquidi troppo bassa, quindi è importante bere da 1,5 a due litri di acqua al giorno. Il liquido scioglie le feci e contribuisce a un maggiore volume, che facilita i movimenti intestinali regolari.

 

Na upočasnjeno in leno prebavo influisce anche sul consumo di alimenti trasformati, quindi cerca di mangiare il minor numero possibile di alimenti trasformati e naturali che contengono vitamine, minerali e altri nutrienti di cui il corpo ha bisogno. Un adeguato apporto di fibre alimentari è importante anche per la digestione attiva!

La stitichezza è anche causata dall’uso di alcuni farmaci, compreso l’uso regolare di lassativi artificiali. La presenza di emorroidi può avvisarci della stitichezza. Questa è una dilatazione malata della vena all’ano, le emorroidi possono essere molto scomode e dolorose. Si verificano quando vari fattori (gravidanza, cattiva alimentazione, costipazione cronica, diarrea cronica, mancanza di fibre nella dieta, seduta prolungata) provocano l’allargamento delle vene.

Si possono anche notare sanguinamento, dolore e prurito intorno all’ano, emorragia e muco nelle feci. Per prevenire le emorroidi, è fondamentale che le feci siano morbide, che non vengano trattenute e che siano regolarmente drenate senza sforzarsi. Ciò può essere ottenuto consumando una quantità sufficiente della fibra alimentare che otteniamo nei cereali– fiocchi d’avena (Beta glucani), semi di chia, piantaggine indiana, alcuni anche con frutta e verdura. Inoltre, dobbiamo anche garantire un’adeguata assunzione di liquidi – tisane.

 

Consumando almeno 30 g di fibra alimentare al giorno, la consistenza delle feci sarà adeguata e le feci verranno drenate regolarmente, fattore essenziale per prevenire la formazione di emorroidi.

Kako deluje indijski trpotec, “kralj prebave”?

Come utilizziamo l’integratore alimentare psilium?

È una fibra solubile ottenuta dai semi di piantaggine indiano, che si trova principalmente in India. Questo integratore alimentare si trova solitamente sotto forma di capsule, polvere o gusci ed è più comunemente usato come blando lassativo. Poiché è un tipo di fibra solubile, può passare attraverso il sistema digestivo senza essere completamente scomposta o assorbita.

Quando assorbe l’acqua, diventa un composto viscoso che agisce contro diarrea, costipazione, colesterolo, sovrappeso e regola anche la pressione sanguigna e i livelli di zucchero nel sangue. Si consiglia di consumare da 5 a 10 grammi di psillio con uno o più pasti giornalieri. È anche importante bere abbastanza acqua quando si mangia piantaggine indiana e durante il giorno. A causa degli effetti lassativi, si consiglia di consumare 5 grammi di psillio con un bicchiere d’acqua tre volte al giorno e successivamente, con un uso regolare, la quantità può essere aumentata.

Nel decidere la quantità, dovremmo farci guidare dalle istruzioni sulla confezione, poiché la concentrazione di psillio dipende dal prodotto che utilizziamo.

 

Delivery
Mancano solo 50€ fino SPEDIZIONE GRATIS
Prodotti nel carrello

Nessun prodotto nel carello.

Offerta speciale in esclusiva sul nostro sito!

Aggiungi al tuo ordine e risparmia!

-72%
Golden Q10

Formula di coenzima Q10, vitamina C e complesso B per la protezione dai danni ossidativi

10,48  2,94 
-70%
Vitamina C+ Selenio + Zinco

Formula rivoluzionaria di vitamina C, selenio e zinco per il sistema immunitario del ferro!

8,38  2,52 
-60%
Magnesio+ B-complesso

Una formula rivoluzionaria di magnesio e vitamine del gruppo B per ridurre la stanchezza e l'esaurimento

8,26  3,31