Promo icon

100% garanzia di soddisfazione

Promo icon

Consegna veloce in 2-3 giorni lavorativi

Promo icon

Spedizione gratuite oltre ai 50€

Promo icon

100% diritto di riborso

Promo icon

Qualità verificata

Promo icon

100% garanzia di soddisfazione

Promo icon

Consegna veloce in 2-3 giorni lavorativi

Promo icon

Spedizione gratuite oltre ai 50€

Promo icon

100% diritto di riborso

Promo icon

Qualità verificata

 Crampi muscolari- come evitarli con il magnesio?

Il magnesio è un elemento importante in quanto è presente nel corpo umano in centinaia di sistemi enzimatici che sono coinvolti nella sintesi proteica e garantiscono il corretto funzionamento dei muscoli, compreso il muscolo cardiaco. Ne abbiamo bisogno per il metabolismo energetico, ma partecipa anche (insieme altri minerali come il calcio) al mantenimento della salute delle ossa.Più della metà del magnesio nel nostro corpo si trova nelle ossa, dal 50 al 60 percento. Il magnesio è un collaboratore diligente non solo nelle reazioni enzimatiche, che sono principalmente coinvolte nel metabolismo energetico, ma è anche importante per mantenere un corretto equilibrio elettrolitico.

 

 

L’assunzione giornaliera raccomandata di magnesio in un adulto è compresa tra 300 e 375 mg, con la donna media (cioè coloro che non sono molto attivi fisicamente) che ne hanno bisogno solo leggermente meno degli uomini. La quantità giornaliera necessaria di magnesio potrebbe essere assunta dall’organismo anche attraverso la dieta, ad esempio se si mangia cento grammi di farina d’avena, 180 grammi di spinaci cotti, due fette di pane di segale, un caffè espresso e 164 grammi di riso selvatico cotto ogni giorno. Fortunatamente, il magnesio  di cui abbiamo bisogno per una funzione corporea ottimale si trova in alimenti come frutta a guscio, cereali integrali, legumi e verdure, patate, latte, pollame, arance, banane, acqua, caffè e tè.

Combatti i crampi muscolari aggiungendo più magnesio

Sfortunatamente, nel ritmo veloce della vita, spesso ci dimentichiamo di mangiare correttamente e in modo sano. Pertanto, molte persone soffrono di carenza di magnesio , quest’ultimo di solito si manifesta sotto forma di crampi muscolari, dolori muscolari, anche una mancanza di appetito, aumenta la pressione sanguigna e provoca disfunzione cardiaca. Fortunatamente, solo negli individui che soffrono di una grave carenza di magnesiosi osserva uno squilibrio elettrolitico a causa della carenza di magnesio. Non è certo trascurabile aggiungere che la carenza di magnesio aumenta il rischio di malattie cardiache, ictus e ipertensione.

A proposito, sapevi che il magnesio (etichettato Mg nella tavola periodica degli elementi chimica) si trova in natura sotto forma di cristalli? Come tale, naturalmente trasformato in polvere (alcuni “confezionano” quest’ultimo in capsule), i produttori proizvajalci ponujajo v svojih prehranskih dopolnilih. Come accennato in precedenza, il magnesio  è coinvolto in più di 300 sistemi enzimatici coinvolti nella sintesi proteica, nella divisione cellulare, nei muscoli, nelle cellule nervose e nella funzione cardiaca, nella regolazione del glucosio nel sangue e nella pressione sanguigna.

 

Ma il prezioso minerale del magnesio contribuisce anche al mantenimento di ossa e denti sani, aiuta il funzionamento sano e ottimale del sistema nervoso ed è essenziale per il normale funzionamento mentale, il mantenimento dell’equilibrio elettrolitico e per la normale formazione di molecole di DNA e RNA. Pertanto, gli individui mentalmente stressati e quelli sotto stress hanno bisogno di più magnesio , rispetto alle altre persone.

Le nostre esigenze di magnesio variano

L’apporto giornaliero consigliato di magnesio è (stiamo parlando del valore ideale) intorno ai 375 mg in un adulto. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda una dose giornaliera di 300 mg per trattare la carenza di magnesio. Il fabbisogno di questo minerale dipende dalla nostra età, dal periodo di crescita, dall’attività fisica, dalla gravidanza o dall’allattamento al seno, dall’esposizione allo stress, dalla quantità di liquidi che beviamo quotidianamente e dall’assunzione di alcuni farmaci neutralizzanti il ​​magnesio e, in definitiva, dalla nostra salute generale. Abbiamo un maggiore bisogno di magnesio durante la diarrea, il vomito, l’assunzione di lassativi e diuretici, l’alcolismo, il diabete di tipo II o se abbiamo una ghiandola tiroidea iperattiva.

 

Magnesio si trova nelle ossa (50-60 percento), 20 % nei muscoli, 19 % in altri tessuti molli e meno dell’1 % nei fluidi extracellulari. Pertanto, la concentrazione di magnesio nel sangue non dice abbastanza sull’apporto generale di magnesio al nostro corpo. Le mamme che allattano hanno più fabbisogno di magnesio e dovrebbero consumarlo, in un modo o nell’altro, cioè con una dieta arricchita, o con l’aiuto di integratori alimentari fino a 390 mg al giorno. Sono seguite da donne in gravidanza che hanno bisogno di 310 mg di magnesio al giorno. Gli adulti hanno bisogno in media di 300-350 mg al giorno.

I bambini fino a tre anni necessitano di 80 mg al giorno, quelli fino a dieci anni necessitano di 170 mg al giorno, affermano gli esperti nutrizionisti europei. La carenza di magnesio influisce sull’equilibrio degli elettroliti nel corpo, aumenta il rischio di malattie cardiache, ictus, influisce sulla diminuzione dei livelli sierici di calcio e potassio. Una carenza minore può portare a confusione, mancanza di appetito, crampi muscolari, intorpidimento, ipertensione e problemi cardiaci.

La carenza di magnesio è associata ad una maggiore incidenza di disturbi della sindrome metabolica. Più magnesio dovrebbe essere consumato, soprattutto da diabetici, anziani e persone che hanno un ridotto assorbimento (dal cibo) o hanno aumentato l’escrezione di magnesio a causa dell’uso di alcuni farmaci.

 

In media, dal 30 al 60 percento del magnesio ingerito viene assorbito dal tratto gastrointestinale attraverso il cibo. Il ridotto assorbimento e la perdita di magnesio sono causati da alcune fibre alimentari, acido fitico (fitati), caffeina, fosfato e alcune procedure di lavorazione degli alimenti (cottura), nei pazienti con malattie intestinali, poliuria, diabete di tipo II e diarrea, l’assorbimento del magnesio è ulteriormente ridotto .

Alimenti che contengono abbastanza magnesio

Il magnesio è naturalmente presente in molti alimenti, in linea di principio una buona fonte di magnesio è il cibo che contiene livelli più elevati di clorofilla, colorante verde nelle piante e fibra alimentare, semi di girasole, soia, anacardi, cacao, mandorle, fagioli neri e riso selvatico contengono anche un molto magnesio, cavoli, patate, avena e segale.

 

Quantità maggiori di magnesio sono contenute anche in alcune acque minerali. Gli integratori alimentari possono contenere magnesio in varie forme, che differiscono per contenuto di magnesio e biodisponibilità. Le più biodisponibili sono le forme organiche di magnesio , soprattutto citrato di magnesio, ma anche gluconato di magnesio e aspartato di magnesio, le forme inorganiche non sono così biodisponibili e sono quindi meno efficaci (es. Cloruro di magnesio , ossido di magnesio, solfato di magnesio). Il prodotto di magnesio del marchio sloveno Nature’s Finest contiene la forma di magnesio  di altissima qualità e biodisponibile.

Magnezij

Prehransko dopolnilo s sladilom

Najbolj kvalitetna in biorazpoložljiva oblika Magnezija
  • 375 mg magnezija na doziranje
  • Magnezijev citrat za optimalno absorpcijo
  • Pripomore k normalnim mišičnim funkcijam
  • Pripomore k normalnim psihološkim funkcijam
  • Pripomore k zdravim kostem in zobem
150g | per 30 giorni
8,99 
Delivery
Mancano solo 50€ fino SPEDIZIONE GRATIS
Prodotti nel carrello

Nessun prodotto nel carello.

Offerta speciale in esclusiva sul nostro sito!

Aggiungi al tuo ordine e risparmia!

-72%
Golden Q10

Formula di coenzima Q10, vitamina C e complesso B per la protezione dai danni ossidativi

10,48  2,94 
-70%
Vitamina C+ Selenio + Zinco

Formula rivoluzionaria di vitamina C, selenio e zinco per il sistema immunitario del ferro!

8,38  2,52 
-60%
Magnesio+ B-complesso

Una formula rivoluzionaria di magnesio e vitamine del gruppo B per ridurre la stanchezza e l'esaurimento

8,26  3,31